MACB  MACB


  Motorinata MACB (2018)  Castagnata   
Il tutto sotto il motto "Riuniti per divertirci"  
   Motorinata 2018 Castagnata 2018  
 
Home MACB Il Trial Album foto Soci Varie Comitato
Storia del trial  
Cos'é il trial  
I Piloti  
Dove allenarsi  

Pamo ponteggi, 6500 Bellinzona-Castione - 091 826 11 66
 
Premel SA, via al Portin, 6523 Preonzo - 091 873 48 00
 
SportLife Communication, 6944 Cureglia, 091 960 08 74
 
Moto Bernardini, Via Lugano 9, 6710 Biasca - 091 862 38 38
 
Rimotec, Via Prada 8, 6710 Biasca - 091 862 25 88
 
Matteo Capretti, 6710 Biasca - 079 230 47 58
 
Eros Pellencini, 6710 Biasca - 079 650 01 68
 
Moro Fabiano, Via Monte Erto, 6710 Biasca - 079 686 35 23
 
About-X SA, Via Cantonale 2b, 6928 Manno - 091 612 85 85
About-X SA, Via Cantonale 2b, 6928 Manno - 091 612 85 85
 
Cos'è il TRIAL

II Trial è una disciplina motociclistica spettacolare e di abilità, dove la velocità non entra affatto in gioco.
La gara vera e propria si svolge nelle sezioni. Le sezioni sono delle zone ben delimitate, ricche di ostacoli naturali (ripide salite e discese, rocce, curve strette, sassi, ecc.) particolarmente difficili da superare.
II pilota affronta la zona individualmente, dopo averla prima ispezionata a piedi.
In ogni sezione vi sono degli arbitri che determinano le eventuali penalità commesse da ogni singolo pilota.


Penalità...appoggio !
  Criteri di penalità:  
   
percorso senza errori 0 punti
un piede a terra 1 punto
due volte il piede a terra 2 punti
tre o più volte il piede a terra 3 punti
non riuscita 5 punti

Top  Bottom

Si considera non riuscita (5 punti) :
 
se il pilota cade o esce dalla zona
se indietreggia con uno o due piedi a terra
se appoggia contemporaneamente i due piedi a terra
se inverte il senso di marcia
se abbandona la moto
Penalità ....due piedi a terra ...moto ferma  !

II “sur place” è ammesso a condizione che il pilota non si appoggi in alcun caso.

Vince logicamente chi, a fine gara, ha commesso il minor numero di penalità.

Consigli per il pubblico

II Trial è uno sport spettacolare e divertente per lo spettatore, in quanto il concorrente può essere avvicinato nel suo pieno sforzo, non ci sono griglie e neanche reti di protezione, tutto si svolge sotto i vostri occhi.
È sicuramente la sola disciplina motociclistica dove pilota, spettatori e natura sono cosi strettamente uniti.
Quest' ultima deve quindi essere protetta dagli uni e dagli altri.

Si consiglia di:
- non invadere le sezioni e non ostacolare il passaggio dei concorrenti;
- lasciare entrare ed uscire liberamente i piloti dalle sezioni;
- proteggere la natura, rispettare le proprietà private e patriziali;
- non abbandonare i sentieri e le strade segnalate;
- pedoni fate attenzione ai concorrenti, non invadere il trasferimento.

Confidiamo nella collaborazione e nello spirito CIVICO di tutti quanti assisteranno a delle manifestazioni sportive e questo a tutto vantaggio del divertimento e al rispetto per la natura.



Top   Home   Mappa   Diventa socio   Mail al Club   © MACB - Moro Fiorangelo-Biasca